Cronaca neraPolitica

SESSA AURUNCA / SAN CASTRESE – Furti, Verrengia si appella a istituzioni e forze dell’ordine. Intensificati controlli e perquisizioni

SESSA AURUNCA / SAN CASTRESE (Matilde Crolla) – Continuano gli episodi di microcriminalità nel territorio aurunco. Nonostante le forze dell’ordine, tra carabinieri e polizia, abbiano intensificato i controlli ed in alcuni casi anche le perquisizioni in alcune abitazioni ‘sospette’, il fenomeno non si è placata. In particolare ad essere presa di mira negli ultimi tempi dai delinquenti è la frazione di San Castrese dove

numerosi sono stati gli episodi di furti negli appartamenti ma anche di veicoli parcheggiati. “Il nostro invito è rivolto alle forze dell’ordine e alle istituzioni ad impegnarsi ancora di più- ha dichiarato a tal proposito il capogruppo di ‘Generazione Aurunca’, Alberto Verrengia-. Dopo gli ultimi accadimenti l’appello si fa ancora più urgente”. Verrengia si fa portavoce di un malcontento e malessere che si avverte

palesemente tra la cittadinanza sancastresana. Un malessere che le stesse forze dell’ordine percepiscono. Non a caso l’intensificazione dei controlli ed anche alcune perquisizioni verificatesi nei giorni scorsi la dicono lunga. Sull’identità dei malviventi ancora non si sa nulla, anche se ci sono indagini in corso. Non si sa se si tratta di stranieri o cittadini italiani, ma sicuramente si tratta di individui che conoscono bene le abitudini dei residenti.