CELLOLE – ‘Uniti per unire’ si ripresenta agli elettori? Lepore e company pronti a battezzare un’associazione: Montecuollo possibile leader

CELLOLE (Matilde Crolla) – ‘Uniti per Unire’, una parte della lista presentatasi alle elezioni amministrative del 2011 capeggiata da Aldo Izzo, potrebbe tornare protagonista del prossimo appuntamento politico di Cellole. Voci sempre più insistenti parlano di un possibile ritorno sulla scena politica di Antonio Lepore e company in una veste tutta nuova. Si vocifera, infatti, l’apertura di una sede e la nascita di un’associazione politico-culturale che potrebbe apportare un contributo alla prossima competizione elettorale, presentandosi

agli elettori dopo il passo indietro del 2016. Tante sono le voci che circolano e che vedono Lepore possibile candidato a sindaco di questa compagine. Ma anche su Arturo Montecuollo circolano parecchie indiscrezioni. L’ingegnere cellolese, già assessore ai Lavori pubblici, non ha mai negato la sua passione per la politica. L’attività professionale lo porta a stare continuamente a contatto con la gente e per chi fa politica questa è una prerogativa da non sottovalutare. E’ sicuramente un uomo di esperienza, avendo già amministrato

in passato, e carismatico. Dunque, anche quest’anno come nel 2016 potrebbero giocarsela loro due la leadership di questa nuova realtà politica in fieri. Montecuollo, però, pare che sia stato contattato anche dal gruppo del farmacista Luigi Mascolo. Non si esclude, dunque, che nel caso in cui la tanto attesa

associazione non dovesse vedere la luce ed il progetto dei suoi creatori non andare in porto, Montecuollo potrebbe essere un possibile candidato consigliere nella lista che vedrebbe Francesco Lauretano candidato a sindaco.