SESSA AURUNCA – Consorzio Aurunco, finalmente parte la bonifica ma l’irrigazione ormai è saltata: stamattina l’audizione in Regione

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Lunedì prossimo, forse anche venerdì, sarà pubblicato dalla Regione Campania il decreto di liquidazione di un milione e cinquecentoventimila euro stanziati, in un primo momento dovevano essere due milioni di euro, che consentiranno l’avvio delle operazioni di bonifica e conseguente pulizia dei canali. Lo ha annunciato questa mattina in audizione a Napoli il dottor Caiazzo, responsabile dei Consorzi di Bonifica della Regione per il Settore Agricoltura. Non era presente il dirigente regionale Diasco, ma Caiazzo ha potuto delucidare tutti i presenti sull’attuale situazione. Alla presenza

del consigliere regionale Gennaro Oliviero, dei commissari Foglia e Maisto, dei direttori di Caserta e di Sessa Aurunca, Abbate e Di Giovanni, dei rappresentanti sindacali, Cgil, Cisl Uil e di una delegazione di lavoratori,  è stato ufficializzato che il decreto di liquidazione è pronto. Dunque, quanto prima finalmente partiranno le operazioni di bonifica. E’ emerso, però, che per l’irrigazione ormai è tardi. Gli agricoltori avevano bisogno di acqua per irrigare le loro colture già a maggio e non a metà luglio. Non a caso nel territorio

è possibile notare, facendo un giro per i campi, l’assenza di coltivazioni di mais (cereale che richiede molta acqua). Disagi anche per le coltivazioni di ortaggi e di frutta di stagione. Insomma, le maestranze saranno impiegate nelle operazioni di bonifica per salvaguardia del territorio, ma per la stagione irrigua ormai bisognerà attendere il prossimo anno, essendo saltata anche stavolta come nell’estate 2018.