Politica

SESSA AURUNCA – Circolo Vassallo, la segreteria cittadina pronta a diventare ‘laboratorio’ politico

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Dopo le dimissioni rassegnate la scorsa settimana dal coordinatore cittadino, Filippo Ianniello, è oggi la segreteria cittadina composta dai consiglieri comunali Maria Teresa Sasso, Domenico Bevellino, e dai componenti del direttivo quali Domenico Palmieri, Romolo Calcagno e Silverio Cardone, a portare avanti il progetto politico avviato qualche anno fa che ha visto la costituzione del Circolo ‘Angelo Vassallo’ prima e poi quello di Sinistra Italiana – Liberi e Uguali. Oggi

la segreteria cittadina sente il dovere di chiarire la sua posizione rispetto agli eventi recenti e all’esito elettorale delle Politiche, ma soprattutto di farsi portavoce di proposte e laboratori di politica che possano restituire al centrosinistra la sua dignità. In un comunicato stampa diffuso oggi dalla segreteria si legge: “Le forze di sinistra e progressiste, a Sessa Aurunca come in Italia, si ritrovano oggi di fronte alla necessità di aprire una riflessione profonda, senza cedere alla fretta e con la consapevolezza di doversi interrogare su quale società promuovere e rappresentare. Il circolo

di Sinistra Italiana “Angelo Vassallo” è ben consapevole di ciò e, forte dei 468 voti ottenuti al Senato dalla propria candidata Maria Teresa Sasso (corrispondenti al 4,44% su base comunale con un picco a Sessa centro dell’8%) sente l’esigenza di trasformarsi in un laboratorio politico territoriale per mettersi a disposizione di un percorso di costruzione del campo della sinistra progressista anche a Sessa Aurunca. Il dato politico post elettorale locale evidenzia

una molteplicità di fattori che questo processo di costruzione deve tenere in conto nella propria analisi. Ne rileviamo tre in particolare, da cui partire. Innanzitutto, considerando anche la novità emersa dalle ultime politiche della scomparsa in assise di consiglieri “civici” e della riunione, per quanto scomposta e capricciosa, del centrodestra locale sulla falsariga di quello nazionale, sentiamo oggi ancora più forte il dovere di rappresentare una seria e costruttiva opposizione di Sinistra in consiglio comunale. D’altro canto, mentre in una cornice nazionale risulta evidente la sconfitta della politica centrista e filo-verdiniana del Partito Democratico, Il fallimento del renzismo e del modello patriarcale di De Luca si sono

tradotti sul territorio in un sonoro insuccesso dell’amministrazione in carica, che di tali modelli si è orgogliosamente eretta a versione locale. Nonostante fosse rappresentato alla Camera dalla candidatura della propria massima espressione politica ed istituzionale regionale, infatti, il PD a Sessa Aurunca non è riuscito a segnare un’inversione di tendenza rispetto al dato nazionale. Risulta evidente, allora, che il risultato di Liberi e Uguali al Senato, nel nostro e nei comuni limitrofi, è figlio della credibilità della proposta politica del Circolo “Angelo Vassallo”, premiata da un risultato nettamente superiore al dato nazionale e più che doppio rispetto a quello provinciale. Ci limitiamo a constatare, in ultimo, la totale assenza di una proposta politica territoriale del M5S.

Ribadiamo dunque con convinzione la necessità sul piano locale di mettere al centro le pratiche e le proposte politiche, evitando gli irrigidimenti identitari. La nostra azione proseguirà nel segno della continuità seppure in un quadro politico rivoluzionato dall’esito del voto del 4 marzo: in Consiglio

comunale porteremo avanti la nostra opposizione, da sinistra, al modello di amministrazione sinora visto all’opera, anche lavorando a favorire ogni iniziativa che dia pratica attuazione alle questioni cardine del programma elettorale che ci vide protagonisti all’epoca, e che sono ben esplicitate nella lista delle famose 21 priorità da noi indicate fin dal dicembre 2016;  fuori dal Consiglio ci faremo laboratorio politico aperto, luogo di raccolta ed analisi di temi e problemi – di costruzione di un progetto condiviso e riconoscibile di sinistra”.

2 pensieri riguardo “SESSA AURUNCA – Circolo Vassallo, la segreteria cittadina pronta a diventare ‘laboratorio’ politico

I commenti sono chiusi.