Cultura e Spettacolo

SESSA AURUNCA – Borsa di studio ‘Giuseppe Mascolo’, premiato uno studente del Liceo Scientifico ‘Majorana’ grazie ad Intercultura

SESSA AURUNCA – Successo della cerimonia di premiazione della Borsa di studio intitolata a Giuseppe Mascolo presso il Liceo Scientifico ‘Ettore Majorana’ di Sessa Aurunca. A consegnarla il giovane nipote Ennio Mascolo. A vincere la borsa Mascolo Paolo Razza della classe terza, che vivrà e studierà per un trimestre in Francia. Una vera festa, con il dirigente Abbate e tutti gli studenti del Liceo, che hanno salutato Regina (Russia), Dario (Costarica) e Francesco, Sara e Annamaria, tutti ex borsisti Mascolo. L’evento, organizzato

dal progetto educativo di Intercultura, è stata anche l’occasione per premiare le eccellenze del territorio, durante la manifestazione dedicata al “Premio A. Torrese”. Numerosi gli studenti che negli ultimi anni hanno vinto la borsa di studio Mascolo, come Francesco Vallario, Sara Petruccelli, Annamaria di Costanzo, solo per nominarne alcuni di una lunga serie. Soddisfatto anche il dirigente scolastico Giovan Battista Abbate, che

con Intercultura Sessa ha sottoscritto una convenzione: “la nostra comunità scolastica, negli ultimi anni, ha beneficiato enormemente, a livello di impatto sociale ed educativo, dell’esperienza vissuta all’estero da parte dei nostri ragazzi – ha affermato il dirigente – che, scegliendo di intraprendere questo percorso educativo, hanno raccolto la sfida di vivere un’esperienza formativa che li aiuterà a diventare  la prossima generazione di innovatori”. Presenti anche i volontari

di Intercultura: “Il progetto educativo spiega Fernanda Esposito, Presidente Centro locale di Intercultura di Sessa Aurunca –coinvolge tutti a partire dai nostri studenti, fino alle loro famiglie, alle loro scuole, alle loro comunità, i programmi di Intercultura cambiano la vita delle persone coinvolte.”.

3 pensieri riguardo “SESSA AURUNCA – Borsa di studio ‘Giuseppe Mascolo’, premiato uno studente del Liceo Scientifico ‘Majorana’ grazie ad Intercultura

I commenti sono chiusi.