SESSA A. – Scongiurata la soppressione della classe seconda, Oliviero in visita al Liceo Musicale

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Il presidente del consiglio regionale della Campania, Gennaro Oliviero, nella giornata di ieri ha fatto visita agli studenti del Liceo Musicale di Sessa Aurunca. L’incontro con il dirigente scolastico, Giovanni Battista Abbate, alla presenza del sindaco Lorenzo Di Iorio e del docente Nino Fava si è svolto a seguito del risultato raggiunto la scorsa settimana che ha visto scongiurare il rischio di soppressione della classe seconda. La classe, infatti, lo scorso anno

iniziava il suo percorso scolastico presso il Liceo Musicale con quattordici alunni. Nel corso
dell’anno, però, molti hanno rinunciato per cui a giugno si sono ritrovati solamente in sette. Dunque, un numero alquanto esiguo per consentire la formazione della classe per il secondo anno. Le famiglie nel rispetto della continuità scolastica hanno deciso di non mollare e di portare
avanti la loro ‘battaglia’ affinché i loro figli

potessero continuare a frequentare il Liceo Musicale (scuola tra l’altro scelta per ovvia passione nrd). Le nuove iscrizioni al secondo anno, che hanno portato la classe a quattordici alunni, più l’intervento proficuo e risolutivo del sindaco Lorenzo Di Iorio e del presidente del Consiglio regionale della Campania, Gennaro Oliviero, presso il Provveditorato di Caserta hanno consentito
la ripresa dell’anno scolastico anche per gli studenti del secondo anno. A termine dell’incontro Oliviero ha potuto

anche assistere alla premiazione degli studenti talentuosi che hanno partecipato alla manifestazione ‘Music for Pope’. “Bellissima ed emozionante mattinata al liceo musicale Agostino Nifo di Sessa Aurunca. Con il dirigente scolastico Giovanbattista Abbate ed il sindaco Lorenzo Di Iorio, abbiamo festeggiato la prosecuzione delle attività dopo averne scongiurato la chiusura. Ora si guarda al futuro anche perché l’istituto è fucina di giovanissimi talenti. Stamattina

infatti, c’è stata la premiazione degli studenti del Nifo che, insieme agli studenti dei vari istituti musicale della Campania, hanno partecipato a Paestum per la costituzione di una orchestra che si esibirà in eventi di rilievo tra cui il prossimo già organizzato per Papa Francesco. Auguri ai docenti e ai ragazzi per una anno melodioso”, ha commentato Gennaro Oliviero sul suo profilo Facebook.