SESSA AURUNCA – Generazione Aurunca ritira la mozione di sfiducia: non vogliamo essere complici di giochi di palazzo

SESSA AURUNCA – Generazione Aurunca ritira la mozione di sfiducia. “Abbiamo atteso oltre una settimana che le firme del Partito Democratico fossero apposte sulla mozione di sfiducia proposta dall’opposizione- si legge in un comunicato stampa del gruppo capeggiato da Alberto Verrengia e Mario Truglio-. Dapprima problemi interni del loro gruppo, poi incertezze, poi furbizie, ci inducono a pensare che questa sia l’ennesima presa in giro nei confronti della cittadinanza”.


Il gruppo consiliare di Generazione Aurunca “resta fermo sulla volontà di mettere fine a questa esperienza amministrativa così negativa per il Comune di Sessa Aurunca, ma non può neanche farsi complice dei giochi di palazzo, che i soliti noti del centrosinistra mettono in pratica per i loro interessi personali tra ricatti e pressioni politiche.


Per quanto innanzi, ritiriamo la nostra disponibilità ed invitiamo, pertanto, a stralciare tale richiesta\mozione.
Continueremo a votare contro in consiglio comunale e saremo disponibili ad altre mozioni di sfiducia solo alle nostre condizioni di serietà, trasparenza e chiarezza”.