Disagi & Cronaca cittadinaPolitica

SESSA AURUNCA – L’assessore Izzo elargisce i buoni spesa per le famiglie meno abbienti: di seguito i criteri di assegnazione

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – In occasione del Natale in arrivo i buoni spesa per le famiglie meno abbienti. La decisione è stata presa dall’assessore ai Servizi sociali del Comune di Sessa Aurunca, Sabrina Izzo. Con determina dirigenziale n. 1587 del 23

dicembre 2021 sono stati individuati i beneficiari dei buoni spesa. I criteri di QUANTIFICAZIONE DEI “BUONI SPESA” sono i seguenti a seconda della composizione del nucleo familiare:

  • Nucleo formato da un solo componente sullo stato di famiglia: Importo buono spesa € 100,00
  • Per i nuclei familiari con 2 componenti: Importo buono spesa €   200,00;
  • Per i nuclei familiari con 3 componenti: Importo buono spesa €   300,00;
  • Per i nuclei familiari con 4 componenti: Importo buono spesa €   350,00;
  • Per i nuclei familiari con 5 o più componenti: Importo buono spesa € 400,00;

I potenziali beneficiari, non inseriti negli elenchi degli ammessi, possono presentare istanza al responsabile

ad interim del settore, entro e non oltre le ore 13.00 del 28 dicembre 2021 al fine di eventuale riconoscimento del

beneficio oggetto della seguente determinazione. Con determina dirigenziale n. 1557 del 20 dicembre 2021 – Servizi Sociali sono individuai gli esercenti. Gli esercenti commerciali aderenti all’iniziativa sono i seguenti:

  1. EUROMARK S.R.L. – VIA OSPEDALE N. 2 SESSA AURUNCA
  2. PUNTO CONVENIENZA – VIA SANTUARIO- Carano di Sessa Aurunca
  3. Fresco Food  Via Santagata  – Sessa Aurunca
  4. Rosita Fusco via Corso – San Castrese
  5. Pravisas di Prassino Leone – Corso Lucilio

Una vera e propria corsa contro il tempo nel consegnare i buoni spesa per l’amministrazione comunale, targata Lorenzo Di Iorio, la cui giunta si è insediata solo lo scorso 5 novembre. L’obiettivo è quello di dare risposte al  territorio  aurunco le cui  risorse, se non impegnate  entro  il corrente anno finanziario,   sarebbero  andate in disimpegno. “Ritengo, come assessore  ai Servizi Sociale del Comune

di Sessa Aurunca  dell’Amministrazione Di  Iorio, di cui mi fregio di far parte,   che con l’aiuto di tutta  la macchina amministrativa  siamo riusciti    a consegnare i buoni spesa  evitando il disimpegno delle risorse e concedendo- spiega Izzo- al territorio aurunco una doppia  ricaduta: un sostegno alle famiglie  da una parte e  la possibilità di effettuare la spesa  presso esercenti del Comune di Sessa Aurunca”.