SESSA AURUNCA – Il ‘Corteo Storico Città di Sessa Aurunca’ si esibisce a Roma: rappresenta il Rinascimento per la Campania

SESSA AURUNCA – Il ‘Corteo Storico Città di Sessa Aurunca’ partecipa alla XXXIII edizione di “VIVA LA BEFANA” a Roma. Gruppi di rievocazione storica, sbandieratori, bande musicali, cavalli, carri, hanno rappresentato, con fantasiose scenografie, storia, cultura, tradizioni. Il corteo, partito dai giardini di Castel Sant’Angelo, si è sviluppato lungo via della Conciliazione dirigendosi in Piazza S. Pietro. Un fiume

di spettatori è accorso ad ammirare i 1500 rievocatori in costume, dall’antica Roma ad oggi. Il Corteo Storico Città di Sessa Aurunca, invitato dagli organizzatori, l’associazione Europea Fami.li.a, ha rappresentato per la Campania il Rinascimento. “E’ stato emozionante entrare su Via della Conciliazione e vedere in lontananza il Cupolone, sfilando in Corteo verso Piazza S. Pietro, mentre il Papa si apprestava a

celebrare l’Angelus con la presenza dei gruppi in piazza- ha dichiarato il presidente Gaetano Librace-. C’erano migliaia di spettatori. Mai avrei immaginato che, in meno di un anno, saremmo stati inseriti in una delle più importanti manifestazioni nazionali che fa parte dell’elenco dei Grandi Eventi, portando con onore, in questa importante vetrina, il nome della nostra Città.” È stata una giornata

di festa, che si è conclusa dopo la benedizione del Papa, che ha congedato pubblico e gruppi che si sono diretti verso Castel Sant’Angelo, concludendo la manifestazione. Tra l’altro, i rappresentanti del ‘Corteo Storico Città di Sessa Aurunca’, seppur decimati dalle assenze a causa dell’influenza stagionale, non potevano mancare a questo importante invito.