Disagi & Cronaca cittadina

SESSA AURUNCA – I medici del ‘San Rocco’ salvano in extremis un neonato in crisi respiratoria

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Bambino di nove mesi salvato in extremis dai medici della rianimazione in Pediatria al ‘San Rocco’ di Sessa Aurunca. E’ accaduto ieri mattina. Era una domenica come tante quando il piccolo, da qualche giorno sottoposto ad una cura a casa per crisi epilettiche, ha iniziato a sentirsi poco bene e ad andare in crisi respiratoria. Immediatamente i suoi genitori

lo hanno trasportato all’ospedale di Sessa Aurunca dove è stato effettuato un primo intervento fondamentale per lo stato di salute del neonato. Da Sessa Aurunca la decisione di trasportato in ambulanza a Napoli presso il nosocomio pediatrico ‘Santobono’. La presenza dell’ospedale ‘San Rocco’ e la prontezza dell’intervento dei medici che qui vi operano è stata fondamentale per la salute del bambino. L’auspicio è che una struttura ospedaliera come quella sessana continui ad essere un punto di riferimento importante per la vasta utenza del territorio e possa solo incrementare il personale sanitario e potenziare i servizi.

 

2 pensieri riguardo “SESSA AURUNCA – I medici del ‘San Rocco’ salvano in extremis un neonato in crisi respiratoria

I commenti sono chiusi.