Cronaca nera

SESSA A. – Scandalo al ‘San Rocco’, il direttore dell’Asl annuncia possibili licenziamenti

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Il terremoto giudiziario che ha colpito l’ospedale ‘San Rocco’ di Sessa Aurunca sta facendo parlare l’intero Paese. Nella giornata di ieri la notizia ha fatto il giro del web, ma anche delle televisioni nazionali approdando sui telegiornali più importanti, da Rai Uno a La7. Oggi l’argomento è stato affrontato anche dal programma ‘La Vita in Diretta’, il contenitore pomeridiano di Rai Uno. Il presentatore Tiberio Timperi ha letto in diretta la lettera di Mario De Biasio, direttore

generale dell’Asl, che annuncia provvedimenti severissimi nei confronti delle persone coinvolte, che potrebbero rischiare anche il licenziamento una volta conclusa l’intera vicenda giudiziaria. Il direttore ha anche evidenziato come da più di un anno sono in vigore presso il nosocomio sessano i ‘marcatempo’ con le impronte digitali. Dunque, a testimonianza del fatto che non si può più ‘sgarrare’. Sappiamo che, però, l’inchiesta in questione si è appena conclusa ed è stata avviata in tempi ‘non sospetti’.