Politica

MONDRAGONE – Raccolta rifiuti, gara disertata. Schiappa: “Ora Pacifico tirerà fuori l’Asmel”

MONDRAGONE – Servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, la gara presso la Stazione Unica Appaltante è andata deserta. “Ora cosa stanno architettando? Invieranno gli atti all’Asmel con la scusa che alla Stazione Appaltante Unica provinciale del Provveditorato alle Opere Pubbliche la gara e’ andata deserta!  Il tutto in spregio a quanto deliberato in Consiglio comunale, oltre che formalmente dichiarato e comunicato alla Città da parte dell’intera maggioranza amministrativa, ovvero che l’Asmel sarebbe stata utilizzata solo per le nuove gare!”. E’ questo il commento dell’ex sindaco di Mondragone Giovanni Schiappa.

“Invece, come e’ accaduto già con la gara della refezione scolastica, l’hanno revocata alla Stazione Appaltante Unica provinciale e l’hanno ripubblicata con l’Asmel, seppur con durata più breve e condizioni modificate. Ma il Sindaco Virgilio Pacifico tutto questo lo sa, lo vede, lo comprende? Una cosa e’ certa che la Città e’ sporchissima come non mai e questa estate  l’Amministrazione comunale l’ha presentata sotto gli occhi di tutti in maniera indecorosa- continua Schiappa-. Una spesa del servizio cresciuta

sensibilmente per fare numerose assunzioni a tempo indeterminato oltre che determinato, ovvero stagionali. Servizi come lo spazzamento ed il diserbo totalmente stralciati e disattesi, oltre che contestazioni al servizio neanche più riscontrabili”.

4 pensieri riguardo “MONDRAGONE – Raccolta rifiuti, gara disertata. Schiappa: “Ora Pacifico tirerà fuori l’Asmel”

I commenti sono chiusi.