Disagi & Cronaca cittadina

CORONAVIRUS – Oltre 150 casi a Sessa Aurunca e frazioni, più di 80 a Cellole: registrati due decessi

SESSA AURUNCA / CELLOLE (Matilde Crolla) – Continua a salire il numero dei contagiati sul territorio aurunco. E purtroppo le notizie che arrivano non sono delle più confortanti. A Sessa Aurunca e frazioni siamo al momento ad oltre 150 casi di Coronavirus. Le più colpite sono quelle di Piedimonte Massicano e Carano. Si sono anche

registrati due decessi, anche se ancora non abbiamo conferma ufficiale dalle fonti sanitarie se siano o meno collegati al Covid19.

A Cellole, invece, sono stati superati gli 80. E’ possibile che nelle prossime ore arriveranno nuovi aggiornamenti anche da parte del Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Sulla linea di rigore sempre seguita dalla Regione, solleciterò nelle prossime ore e nei prossimi giorni i ministeri dell’Interno e della Salute ad assumere provvedimenti rigorosi per il rispetto delle regole e per il contrasto all’epidemia– dichiara De Luca sulla sua pagina Facebook-. Non sono assolutamente tollerabili immagini come

quelle del lungomare di Napoli, o di strade e quartieri abbandonati a se stessi, nei quali si continuano a violare le norme senza che nessuno di quelli che hanno il dovere di impedirlo muova un dito. Non è tollerabile che il lavoro straordinario fatto sul piano sanitario e ospedaliero, a tutela della vita delle persone, sia inficiato da un contesto ambientale che si muove nel segno della irresponsabilità istituzionale e comportamentale”.

3 pensieri riguardo “CORONAVIRUS – Oltre 150 casi a Sessa Aurunca e frazioni, più di 80 a Cellole: registrati due decessi

I commenti sono chiusi.