Politica

CELLOLE – Scuola, il Comitato Civico Cellolese incalza: “Spesi oltre 45mila euro ma i disagi e le inadempienze restano”

CELLOLE (Matilde Crolla) – Il Comitato Civico Cellolese interviene con un comunicato stampa sulla questione scuola: “In data 20/11/2018, la scuola di via Moravia si allaga perché  aveva le fogne otturate.  L’acqua è scesa dalle caditoie ed è uscita dai bagni, allagando il tutto. La scuola

nella giornata successiva è rimasta chiusa per la disinfestazione, a causa di tale danno. Nello stesso giorno, la scuola di via Leonardo ha subito danni alla pensilina posta all’ingresso di via Cimabue, pertanto gli alunni sono entrati ed usciti dal cancello di via Leonardo, per lavori di messa in sicurezza (o almeno speriamo) dell’ingresso di via Cimabue. Per fortuna nulla di grave, ma tante inadempienze. Ci teniamo a portare avanti  tale segnalazione, fattaci  da diversi genitori. Com’è possibile che dopo due mesi

dal controllo che l’amministrazione comunale con i suoi tecnici ha svolto, abbiamo già così tanti problemi? Fogne otturate, pensiline come colabrodo? Quanto ci è costato quel controllo??? Ve lo diciamo noi: € 45.200,00 (trasparenza chi?)”. Il Comitato aggiunge rivolgendosi all’amministrazione comunale: “Vi consigliamo di usare la pausa natalizia per un controllo generale “serio”. Chiediamo più controlli e meno sprechi.  Basta slogan!!!”. Insomma, un duro comunicato da parte dei civici, rivolto al sindaco Compasso e alla delegata all’edilizia scolastica Manfredi.

Un pensiero su “CELLOLE – Scuola, il Comitato Civico Cellolese incalza: “Spesi oltre 45mila euro ma i disagi e le inadempienze restano”

I commenti sono chiusi.