Politica

CELLOLE – Scritte oscene contro il candidato Zannini, Mascolino: “Gesto vergognoso, intraprenderemo le vie legali”

CELLOLE (Matilde Crolla) – Scritte oscene sui manifesti elettorali di Vito Zannini, candidato nella lista ‘Cellole in Comune con Mascolino sindaco’. Questa mattina Cellole ha vissuto un’altra pagina triste della storia della politica ed in particolare della campagna elettorale. Su due manifesti presenti in piazza Aldo Moro e nei pressi

delle scuole medie di Cellole in via Umberto I ignoti questa notte hanno attaccato delle scritte oscene ed infamanti nei confronti di Zannini. A tal proposito il candidato sindaco della lista ‘Cellole in Comune’, Luciano Mascolino, ha dichiarato: “Piena solidarietà all’amico Vito Zannini e alla sua famiglia per l’increscioso episodio. Gli ho

chiesto espressamente di denunciare questo episodio per tutelare la sua immagine ed anche per accertare se si tratta di un attacco politico o alla persona. Questi gesti non fanno il bene di questo paese. I politici si combattono sotto il punto di vista politico

e non personale. E’ un gesto vergognoso rispetto al quale intraprenderemo le vie legali e ci attiveremo quanto prima per accertare l’autore o gli autori di questo gesto”, ha concluso Mascolino.