RUBRICA Capitani coraggiosi

CELLOLE / MILANO – ‘Panettone Day 2022’, Vito Freda è l’unico finalista casertano della decima edizione

CELLOLE / MILANO (Matilde Crolla) – E’ il maestro pasticcere Vito Freda della ‘Pasticceria Bar Lello’ di Cellole l’unico finalista per la provincia di Caserta, per la categoria ‘Panettone Tradizionale’, della decima edizione del ‘Panettone Day 2022’. Ieri, 21 giugno, sono stati svelati i nomi dei finalisti, gli artigiani veri della pasticceria sparsi per tutta Italia. Tre le categorie in gara: miglior panettone tradizionale, creativo

e al cioccolato Ruby. Vito Freda ha stupito i giudici con la sua creazione e si è aggiudicato un posto in finale. Una giuria di esperti, coordinata dal maestro Gino Fabbri, valuterà il prossimo 13 settembre i panettoni finalisti. Tra i giudici Marco Pedron, Carlo Cracco, Vittorio Santoro e Alessio Rannisi.
Panettone Day è il concorso esclusivo promosso da Braims in partnership con Novacart, in collaborazione con Callebaut, FB e Vitalfood e con la partnership tecnica di Cast Alimenti, nato

per premiare i migliori panettoni artigianali e promuovere l’eccellenza della pasticceria italiana. Non è la prima volta che Vito Freda riesce ad aggiudicarsi un posto alla finale del ‘Panettone Day’. Già nel 2019 fu tra i finalisti del concorso, selezionato direttamente da Iginio Massari. Anche quest’anno arriva per lui questo importante

riconoscimento. Vito Freda è riuscito negli anni a far crescere un’eredità lasciatagli dal papà e con la sua bravura, tenacia, ricerca dei particolari e soprattutto di ingredienti di qualità, ha fatto della pasticceria cellolese un fiore all’occhiello del territorio aurunco.