Disagi & Cronaca cittadina

CELLOLE – Covid19, l’istituto ‘Serao-Fermi’ una delle scuole ‘sentinella’ per il monitoraggio del virus. I PARTICOLARI

CELLOLE (Matilde Crolla) – L’istituto comprensivo ‘Serao-Fermi’ di Cellole, su volontà del dirigente scolastico Gabriella Rubino, è una delle scuole ‘sentinella’ per la campagna di screening della Regione Campania finalizzato al monitoraggio della circolazione del Covid19 nelle scuole primarie e secondarie. La ASL di Caserta ha esteso a tutti i genitori la possibilità di aderire in modo facoltativo

e gratuito in modo da poter prevedere anche una rotazione tra gli alunni aderenti. Il Piano prevede che le famiglie seguano precisamente le istruzioni per la corretta raccolta del campione salivare con dispositivo lollisponge (metodo leccalecca) ogni 15 giorni durante il periodo settembre2021/giugno 2022. Inizialmente

l’Asl di Caserta aveva previsto di far prelevare i campioni di saliva dai loro operatori. Poi è stato comunicato che già dalla prima somministrazione sarebbe stata la famiglia stessa a casa prima di accompagnare i figli a scuola a fare il prelievo. Il monitoraggio avrà inizio quando saranno pronti gli elenchi di coloro che aderiscono. La preside provvederà a comunicare alla ASL che avvertirà la scuola del giorno

in cui saranno consegnati i kit che a loro volta darà agli alunni. La mattina successiva alla consegna i genitori dovranno fare prelievo secondo le istruzioni e mettere il tutto nello zaino. Passeranno gli operatori scolastici a prelevare le buste e il corriere dell’Asl tornerà a prenderli. I genitori riceveranno l’esito su piattaforma Covid. E’ un

dovere morale di ogni genitore aderire al consenso. Si tratta di una procedura semplice e veloce ma soprattutto non invasiva per gli alunni. Come sarà effettuato? Il tampone deve essere tenuto in bocca dal bambino per 60 secondi o poco più, tempo necessario affinché lo stesso possa imbibirsi di saliva. Tale operazione va fatta

possibilmente al mattino prima della colazione e prima di aver lavato i denti oppure almeno 30 minuti dopo aver mangiato, bevuto o lavato i denti. Sarà cura di questo Servizio trasmettere a ciascun Istituto l’elenco dei soggetti i cui tamponi non sono risultati idonei per essere analizzati (così come comunicati dal Laboratorio di analisi del P.O. di Marcianise). “Non tutte le scuole hanno aderito- ha spiegato

la preside Rubino-. Ho deciso di aderire come scuola sentinella perché mi è sembrato un modo per tenere ancora di più sotto controllo la situazione. Ovviamente potrà esserci una rotazione degli alunni, per questo dobbiamo seguire le indicazioni operative dell’Asl”.

3 pensieri riguardo “CELLOLE – Covid19, l’istituto ‘Serao-Fermi’ una delle scuole ‘sentinella’ per il monitoraggio del virus. I PARTICOLARI

I commenti sono chiusi.