Disagi & Cronaca cittadina

CELLOLE / BAIA DOMIZIA – La Procura dispone l’abbattimento di quattro nuove strutture abusive di Pantano

CELLOLE / BAIA DOMIZIA (Matilde Crolla) – Quattro nuovi abbattimenti in località Pantano sono stati portati a termine nella giornata di ieri per ordine della Procura di Santa Maria Capua Vetere. I procedimenti nascono da notizie di reato e sequestri effettuati dalla polizia municipale di Cellole venti anni or sono…


Gli indagati dei reati di abusivismo edilizio sono diventati poi imputati e sono stati condannati. Il Comune di Cellole non ha mai rilasciato in questi anni concessioni edilizie in sanatoria. L’Ente municipale cellolese, infatti, ha tentato di scongiurare lo scempio del territorio. Negli anni però non ci sono stati neanche gli abbattimenti, che di fatto gravano economicamente sulla collettività. Tali somme, infatti, difficilmente possono essere recuperate. Ora, però, la Procura

ha deciso di intervenire in maniera decisa. Ecco il motivo per il quale è iniziata già da mesi un’azione mirata alla demolizione dei manufatti abusivi. Un plauso, quindi, al lavoro svolto dalla Procura sammaritana, dal Comune di Cellole, nella persona del commissario prefettizio Savina Macchiarella, e dalla polizia municipale, guidata

dal comandante Pierluigi Casale, in questi mesi. Il contrasto all’abusivismo a Pantano è partito con forza lo scorso anno, con le varie operazioni Pantano.

Un pensiero su “CELLOLE / BAIA DOMIZIA – La Procura dispone l’abbattimento di quattro nuove strutture abusive di Pantano

I commenti sono chiusi.