Cronaca nera

CELLOLE – Accusato di stalking, finisce con l’assoluzione la sua lunga vicenda giudiziaria

CELLOLE (mc) – E’ stata pronunciata stamane la sentenza a carico di F.F. uomo 44 enne di Cellole da parte del Giudice Monocratico del Tribunale di S.Maria C.V.,Dott.ssa Auriemma. L’imputato, difeso dall’Avv. Lorenzo Montecuollo, è stato accusato di ben 6 capi di imputazione tra cui stalking ed interferenza illecita nella vita privata altrui ai danni di una coppia di coniugi ed alcune ragazze, difese dall’Avv. Gallo, Alfiero, Razzino. All’esito quindi di una fiumosa istruttoria

dibattimentale, di lunghe arringhe, repliche della parte civile e controrepliche del difensore dell’imputato, il Giudice ha assolto l’uomo dal reato di stalking ed interferenza illecita nella privata altrui ai danni della parte civile ” perchè il fatto non sussiste”. In effetti l’imputato è riuscito a dimostrare la sua assoluta innocenza producendo una serie cospicua di materiale documentale e testimoniale di segno opposto a quanto dichiarato dalla presunta vittima.  Parimenti

non è stata accolta la richiesta di condanna avanzata dalla Procura in relazione ai 3 capi di imputazione ai danni delle giovani parti civili atteso che quest’ultime non sono state ritenute credibili in ordine alla testimonianza resa circa il momento consumativo del reato. In effetti le emergenze processuali e documentali hanno smentito le dichiarazioni delle giovani parti civili ritenute non credibili sul punto. L’unica condanna ad un anno è stata emessa per il capo

di imputazione in cui la parte civile corrisponde al marito della presunta vittima. Comunque è stata riconosciuta all’imputato la pena sospesa nonchè a favore della parte civile una provvisionale di 2000 euro immediatamente esecutiva. L’imputato ha già dichiarato

di voler impugnare la sentenza per questo unico capo di imputazione pur sentendosi rinfrancato e felice per le 2 assoluzioni  “perchè il fatto non sussite “ed i 3  “non doversi procedere” ottenuto circa le altre gravi imputazioni addebitegli. Dopo anni di gogna mediatica e sofferenze, l’uomo è riuscito quasi completamente a ribaltare l’impianto accusatorio ed ristabilire

un minimo di verità circa la sua condotta personale e sociale. Stante le diverse incongrue testimonianze rese dalle parti civili e da alcuni testimoni delle stesse, l’uomo è pronto ad adire le vie giudiziarie per ottenere Giustizia anche su questo punto.

Un pensiero su “CELLOLE – Accusato di stalking, finisce con l’assoluzione la sua lunga vicenda giudiziaria

I commenti sono chiusi.