CELLOLE – Beccato con eroina in auto, stamattina davanti al giudice: scarcerato

CELLOLE – Nella serata di ieri lungo la domiziana un uomo, sulla cinquantina originario del sud-pontino, a bordo di un autovettura ed in compagnia di altro soggetto sodale, veniva fermato dalle forze dell’ordine e sottoposto a perquisizione che dava esito positivo in ordine alla detenzione di sostanza stupefacente. Tratto in arresto

è stato quindi messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria del Tribunale di S.Maria CV , ove stamane si è tenuta la convalida dell’arresto. L’uomo, difeso in udienza dall’Avv. Lorenzo Montecuollo, D.P., è stato, in quanto accusato del reato di spaccio di sostanza

stupefacente, interrogato davanti al Giudice per le indagini preliminari Dott. Ciocia e, rispondendo alle domande, ha negato categoricamente

gli addebiti, dando conto dell’esclusivo uso personale della sostanza. Il pubblico ministero procedente ha però richiesto la custodia carceraria per l’arrestato, anche perchè gravato da altri precedenti specifici. La difesa ha quindi chiesto al giudice il rigetto della richiesta del P.M. , perchè meramente afflittiva, e che la misura

cautelare  personale, qualora adottata, fosse proporzionale ed adeguata ai fatti emersi. Il gip ,a seguito di udienza di convalida, ha quindi messo in libertà l’uomo ed ha emesso ordinanza con cui ha prescritto a carico del fermato solo l’obbligo di firma presso la P.G.