SESSA A. / PIEDIMONTE MASSICANO – Cade lampione dinanzi alla scuola, Comitato Civico in allerta chiede la sostituzione immediata

SESSA AURUNCA / PIEDIMONTE MASSICANO (Matilde Crolla) – Pali della pubblica illuminazione sotto la lente di ingrandimento del Comitato Civico Massicano. Tragedia sfiorata nei giorni scorsi nella frazione di Piedimonte Massicano a causa della caduta di un braccio di un lampione all’esterno di piazza ‘Nicola Borrelli’. Si tratta di un palo che illumina la strada di fronte alla scuola elementare. Se fosse caduto di giorno, all’uscita dei bambini da scuola, poteva diventare un vero problema. Ecco il motivo per il quale

il Comitato Cittadino Massicano chiede urgentemente all’amministrazione comunale di procedere con delle verifiche su tutti i pali che illuminano la frazione in quanto ritiene che non siano in sicurezza essendo stati installati diversi anni fa. A tal proposito chiedono anche di impiantare nuovi pali. A tal proposito il Comitato ha protocollato una lettera in Comune in cui leggiamo: “

“Relativamente alla caduta di un palo dell’illuminazione pubblica in Piedimonte di Sessa nella serata di venerdi 13 c.m. questo Comitato precisa quanto segue: 1) non è il primo episodio che accade in paese. 2) già lo scorso anno accadde la stessa dinamica in loc.Massicani. 3)Ancora l’anno precedente ,su nostra segnalazione fu

individuato e segnalato ,lungo la provinciale,un palo fradicio di ruggine alla.base un palo dell’illuminazione pubblica prossimo alla caduta. Il palo fu rimosso e non più ripristinato.Ci duole evidenziare che in seguito a tali episodi, fu chiesto da questo Comitato una attenta verifica della sicurezza

dell’impianto pubblico,ma non ci sono stati risultanti positivi. Se poi bisogna aspettare che ci scappi una disgrazia??!! Altresì sono frequenti le continue interruzioni del servizio di illuminazione pubblica per guasti,che non vengono mai individuati e rimossi,venendo meno ad assicurare il pubblico servizio. Ai sig.ri Amministratori si chiede ancora una volta un deciso e risolutivo intervento con la ditta responsabile del servizio , affinché garantisca quanto stabilito in contratto”.