ROCCAMONFINA – Comunità Montana Monte Santa Croce, insediamento del presidente Fuoco (intervista video)

ROCCAMONFINA (Antonio Migliozzi) – Oramai è ufficiale, Mariano Fuoco, sindaco del Comune di San Pietro Infine è stato eletto presidente della Comunità Montana “Monte Santa Croce” in seno al consiglio generale che si è tenuto nel pomeriggio di mercoledì, con i voti di tutti i componente della suddetta assise tranne l’astensione da parte di Luciano Fatigati, sindaco del comune di Tora e Piccilli. Tra le prime azioni che il neo presidente Fuoco ha dichiarato di intraprendere, oltre a quella di riunire la sua giunta formata dall’assessore e vice presidente Franco Lepore (sindaco del comune di Galluccio) e dall’assessore Luigi Ardolino (delegato dal sindaco del comune di Presenzano) per fare un po’ quadrato della situazione dell’ente, è quella di partecipare alla manifestazione che si terrà a Napoli il prossimo 12 luglio da parte dei forestali stagionali nei confronti in protesta per le numerose mensilità non ancora accreditate da parte della Regione Campania. In seno al consiglio generale dell’Ente montano sono emerse due esigenze, in maniera particolare, la prima è quella del consigliere Fatigati che ha chiesto al presidente di premere proprio sulla questione legata agli stipendi degli operatori forestali stagionali, e poi quella del consigliere Mario Di Pippo (Roccamonfina), chiedendo che non ci sia una continuità amministrativa con la passata legislatura. L’attuale consiglio generale della Comunità Montana “Monte Santa Croce” è formata dal presidente Mariano Fuoco (sindaco di San Pietro Infine), dall’assessore e vice presidente Franco Lepore (sindaco di Galluccio), dall’assessore Luigi Ardolino (delegato dal sindaco di Presenzano), e dai consiglieri Amato Sangiovanni (delegato dal sindaco di Conca della Campania), Corradino De Luca (delegato dal sindaco di Mignano Montelungo), Emilia Delli Colli (sindaco di Rocca d’Evandro), Mario Di Pippo (delegato dal sindaco di Roccamonfina) e Luciano Fatigati (sindaco di Tora e Piccilli).