SESSA AURUNCA – Linea wifi in piazze e musei, il Comune non partecipa al bando europeo

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Wifi nei luoghi pubblici della città, il Comune di Sessa Aurunca perde un’importante occasione. L’Ente municipale sessano non ha partecipato, a differenza di tutti gli altri Comuni della provincia di Caserta, ad un importante bando europeo per le connessioni gratuite in piazze, monumenti, ospedali e musei. Su centocinque Comuni casertani, infatti, novantacinque

hanno presentato domanda per partecipare al bando dell’Unione Europea. Tra i dieci che non si sono interessati a questa opportunità appare anche il Comune di Sessa Aurunca. A tal proposito il capogruppo di ‘Generazione Aurunca’, Alberto Verrengia, ha dichiarato: “Mi ha particolarmente sconcertato che il Comune di Sessa Aurunca abbia perso una occasione storica per evolversi dal punto di vista tecnologico e comunicativo come hanno fatto 95 comuni del casertano su 105!!!


Purtroppo la nostra Amministrazione Comunale, inspiegabilmente, non ha partecipato al bando di 120 milioni di euro che la UE ha messo a disposizione per le connessioni gratuite per i cittadini ed i visitatori di luoghi pubblici della città (piazze, monumenti, ospedali, musei ecc). Roccamonfina, Mondragone, Cellole e anche il più piccolo comune della provincia avrà il wifi pubblico tranne noi. Siamo e resteremo nel Medioevo!!”, conclude Verrengia.