CELLOLE / BAIA DOMIZIA – Mare agitato, tre turisti salvi per miracolo grazie al bagnino del ‘Paradiso Beach’

CELLOLE / BAIA DOMIZIA (Matilde Crolla) – Mare mosso questa mattina a Baia Domizia, tre persone salve per miracolo grazie al tempestivo intervento di un bagnino ‘eroe’ del Paradiso Beach di Salvatore Picascia. Questa mattina intorno alle ore 9,30 una coppia di ucraini era in acqua a fare il bagno

ma la corrente l’ha portata a largo ed aveva difficoltà, a causa delle onde molto alte, nel rientrare. Tempestivo è stato l’intervento del giovane bagnino Paulo Antonio Grimaldi che immediatamente si è buttato in acqua con il pattino ed è riuscito a portarli in salvo. Sempre allo stesso lido, questa mattina, intorno

alle ore 11 una cliente dello stabilimento balneare di Baia Domizia di sessantadue anni, aveva difficoltà a ritornare sulla spiaggia sempre a causa del mare molto agitato. Anche in questo caso è intervenuto Paulo Antonio, ma questa volta è stato necessario l’intervento di altri due

bagnini dei lidi vicini, Marco Aliperti e Stefano Camerota. In questo caso il salvataggio della donna è stato più complicato in quanto il mare si era increspato parecchio e rendeva le operazioni di soccorso difficili. Per fortuna, però, i tre bagnini sono riusciti a scongiurare una tragedia. Un plauso ai ragazzi che dall’inizio della stagione estiva sono sempre vigili ed attenti.