CELLOLE / MONDRAGONE – Taekwondo: i giovani atleti Diana, Gennarelli, Veneziano e Colapinto sbarcano in Germania con il maestro Pengue

CELLOLE / MONDRAGONE (Matilde Crolla) – Sono sbarcati da qualche ora in Germania il maestro Pengue ed i suoi cadetti Saverio Diana, Federica Gennarelli, Mario Veneziano e Michele Colapinto per partecipare alla prima ‘President Cup’, che si disputa nella città tedesca di Sindelfingen nella giornata di oggi e domani. La kermesse consentirà ai giovani atleti cellolesi e mondragonesi, fiore all’occhiello del maestro Pengue, di poter prendere parte a maggio ai Campionati Europei di Taekwondo che si disputeranno in Bulgaria. Federica Gennarelli ha iniziato nell’aprile 2016 quasi al termine dell’anno, dunque ha al suo

attivo meno di due anni di esperienza ma nonostante ciò è già un talento che si distingue nella categoria femminile. Nelle competizioni alle quali partecipa e che solitamente vince riesce sempre a raggiungere obiettivi impensabili. Saverio Diana, invece, ha iniziato a quattro anni nella palestra ‘Natural Body Building’ di Tony D’Agostino a Cellole, altra realtà dove il maestro Pengue impartisce le sue lezioni. La passione è iniziata da subito proprio grazie a Tony, cui è legato da una profonda amicizia ed affetto. La passione per il taekwondo

è stata un crescendo per Saverio che ha incontrato sulla sua strada un maestro come Pengue che è riuscito a motivarlo da subito. Federica Gennarelli (categoria 32 kg) e Saverio Diana (categoria 27 kg) non gareggeranno per la qualificazione europea, ma accompagnano il team di Pengue per fare esperienza. Invece, Mario Veneziano (categoria 41 kg) è vicecampione italiano ed ha partecipato a numerose open

internazionali. Michele Colapinto (categoria 32 kg) è alla sua prima sfida internazionale ma ha già la stoffa del campione. Entrambi sono sicuramente la punta di diamante dell’ASD Aerodance di Mondragone del maestro Pengue, scelti per questa competizione tedesca che consentirà loro l’accesso ai Campionati Europei.