Disagi & Cronaca cittadina

SESSA A. – Ospedale: riapre il reparto di Medicina, accorpamento scongiurato

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Ha riaperto i battenti il reparto di Medicina dell’ospedale ‘San Rocco’ di Sessa Aurunca. L’attività ha ripreso a pieno regime. A quanto pare è stato scongiurato l’accorpamento alla Cardiologia. Sono occupati al momento già sei posti letto. La lettera inviata nei giorni scorsi (https://www.macronews.it/?p=41930) dal direttore di U.O.C. Di Lorenzo ai vertici Asl di Caserta e al direttore

generale dell’ospedale ha sortito l’effetto desiderato. Di Lorenzo chiedeva nello specifico un ‘Piano Marshall’ per salvare l’ospedale evidenziando le grandi difficoltà che stanno emergendo e che aumenteranno nei prossimi mesi. Importante anche il contributo apportato dalla Uil di Sessa Aurunca, rappresentata dagli RSA del distretto di Sessa Aurunca, dagli RSA del presidio ospedaliero e dal coordinatore provinciale della Uil Sanità Pubblica e Privata, che nella giornata di ieri ha inviato una nota a Vincenzo Iodice, direttore sanitario dell’Asl di Caserta, e al direttore sanitario del ‘San Rocco’,

Antonella Foglia, in cui si chiedeva l’immediato ripristino dell’attività assistenziale dell’U.O. di Medicina. “Il ridimensionamento della stessa- si legge nel comunicato di ieri- grava notevolmente sulle attività quotidiane del pronto soccorso determinando in tal modo: la riduzione dei ricoveri, la permanenza dei pazienti e lo stazionamento degli stessi nelle stanze del pronto soccorso con ripercussioni sulla

qualità assistenziale, la riduzione dei D.R.G., l’eccessivo aumento dei carichi di lavoro con conseguente stress psico-fisico per gli operatori, la probabilità di trasferimento dei pazienti in altri presidi con conseguente sottrazione di personale al pronto soccorso”.

2 pensieri riguardo “SESSA A. – Ospedale: riapre il reparto di Medicina, accorpamento scongiurato

I commenti sono chiusi.