Cultura e Spettacolo

SESSA AURUNCA – ‘Maratona senza frontiere’, al via la quarta edizione organizzata da Intercultura…per uno sviluppo sostenibile

SESSA AURUNCA – L’Agenda 2030 è il tema scelto per la IV edizione della “Maratona senza frontiere” di Intercultura, che il centro locale di Sessa Aurunca propone e organizza in collaborazione con il CSI, centro sportivo italiano di Sessa Aurunca, domani, per sensibilizzare e stimolare riflessioni sui temi della sostenibilità.

Il tema della sostenibilità non è un tema scelto a caso: con l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile, approvata dalle Nazioni Unite, e che si articola in 17 obiettivi da raggiungere entro il 2030, è stato espresso un chiaro giudizio sull’insostenibilità dell’attuale modello di sviluppo, non solo sul piano ambientale, ma anche su quello economico e sociale.

Intercultura ha aderito all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) e in particolare, attraverso il proprio Progetto Educativo, rivolto a studenti, scuole, famiglie e volontari, persegue il raggiungimento degli obiettivi 4.7 e 16: Istruzione di qualità – Pace e Giustizia.

“La nostra Maratona senza frontiere si può definire una maratona sostenibile, un’Ecomaratona, che si corre nel bellissimo centro storico, valorizzando l’arte e la storia dell’antica città suessana” ha affermato il presidente del centro locale F. Esposito. Più di settecento gli iscritti, otto i Paesi stranieri rappresentati dagli studenti AFS Intercultura ospitati sul territorio aurunco: SOL dal Paraguay, Vivian dalla Germania, Regina dalla Russia, Sigrun dall’Islanda, Dario dal Costarica, Lizzie dagli U.S.A., Amelia dal Canada. La Maratona  senza frontiere è sempre più partecipata e quest’anno la voglia di correre è più forte. A fronteggiarsi

gli Istituti sessani: il NIFO (classico e scientifico), il Taddeo (linguistico, turistico e agrario), il Convitto Nifo, la Caio Lucilio, la De Sanctis (San Leone IX) e l’Isis V. Corrado di Castelvolturno, i Licei Leonardo da Vinci di Vairano e Galileo Galilei di Mondragone, decisi a portare via coppe e trofei. Saranno 4 le categorie che parteciperanno alla maratona: cadetti, allievi, juniores, seniores; si partirà da p.zza XX settembre alle 10 e  i giovani runner  percorreranno quattro chilometri di emozioni all’insegna dell’allegria, della pace, dell’amicizia, della tolleranza e del dialogo interculturale. “Un appuntamento di eccellenza che speriamo si rinnovi nel tempo – ha sostenuto il D.S. del Nifo Abbate –  una maratona che racchiude in sé tanti significati, valori che risuonano nel cuore di chi crede che insieme si possano raggiungere obiettivi importanti partendo dal quotidiano per rendere il mondo più sostenibile sotto tutti i punti di vista”.

A condividere e sostenere i valori espressi da questa iniziativa l’INCO.FARMA S.p.a., la FARTRELL, VROLA frutta e Supermercati ORIZZONTE, Radio Circuito Solare, e gli amici del Circolo Fotografico degli Aurunci; con il patrocinio del Comune e della Diocesi di Sessa Aurunca. Per dare un futuro alla vita e valore al futuro corri anche tu per uno sviluppo sostenibile.  L’ hashtag lanciato per quest’anno è #2030whatareUdoing  e   #werunsessa.

 

4 pensieri riguardo “SESSA AURUNCA – ‘Maratona senza frontiere’, al via la quarta edizione organizzata da Intercultura…per uno sviluppo sostenibile

I commenti sono chiusi.