Cultura e Spettacolo

SESSA AURUNCA / CELLOLE – Aperitivo solidale per sostenere don Vittorio nel progetto ‘Casa della Donna’, l’iniziativa di Veronica Girone

SESSA AURUNCA / CELLOLE (Matilde Crolla) – Un aperitivo solidale per raccogliere fondi destinati alla ‘Casa della donna’, una struttura confiscata alla camorra ed affidata a don Vittorio Zeccone. L’iniziativa, denominata ‘Le donne per le donne’, è stata promossa da Veronica Girone, responsabile del centro estetico ‘Corpo e Anima’ di Cellole. Veronica, che da anni segue il cammino di fede di don Vittorio Zeccone, ha voluto fortemente aiutare il missionario nel suo nuovo progetto. Da qualche tempo gli è stata affidata una

struttura a Marano in provincia di Napoli, appartenuta ad un clan camorristico e successivamente confiscata. L’intenzione di don Vittorio è quella di realizzare una casa di accoglienza per tutte le donne vittime di violenza ed in difficoltà. A breve gli saranno affidate le chiavi e ci sarà la cerimonia ufficiale di consegna. Per Veronica Girone quale modo migliore di aiutare un progetto destinato alle donne attraverso un’iniziativa dove le donne stesse sono protagoniste? Proprio per questo ha deciso, con il sostegno dello sponsor dell’agenzia di Sessa Aurunca di Alleanza Assicurazioni nella persona della neo direttrice Angela Ferrara, di organizzare un aperitivo solidale per il prossimo 8 marzo con inizio alle ore 18 presso l’Hotel San Leo a Sessa Aurunca. Nel corso

dell’evento, al quale si può partecipare prenotando direttamente ai numeri del centro estetico ‘Corpo e Anima’, ossia 0823933394 oppure 3273418306, sarà offerto un aperitivo alle partecipanti e sarà svolta una lotteria di beneficenza al solo costo di dieci euro a persona: in palio fantastici trattamenti estetici preso il centro ‘Corpo e Anima’ come massaggi, trattamenti per il viso, bagno di vapore, spa pedicure e prodotti domiciliari. Tutto il ricavato dei biglietti di prenotazione delle partecipanti sarà interamente devoluto al progetto di don Vittorio. Inoltre Veronica Girone non intende fermarsi qui. “Al contrario ho deciso di ‘sposare’ completamente

il progetto della ‘Casa della Donna’- ha dichiarato ai nostri microfoni- devolvendo di volta in volta il dieci per cento del ricavato dei trattamenti estetici che verranno svolti nel suo centro al progetto di don Vittorio”. Il parroco di Pianura per anni è stato al servizio della missione pastorale. Ha poi deciso di dedicarsi ai giovani avviando un cammino di fede. Ad oggi è coordinatore di numerosi cammini di fede e ben quattrocento ragazzi sparsi in tutta la regione lo accompagnano. A Pianura qualche anno fa ha messo in piedi

un’altra importante struttura di accoglienza, anch’essa confiscata alla camorra, e denominata ‘La Casa dei Giovani’ in memoria di Gigi e Paolo, due giovani del posto uccisi brutalmente per un errore. Si tratta di un centro di accoglienza per giovani in difficoltà ma anche utilizzato per avviare cammini di fede per tutti coloro che intendono seguire un percorso cristiano autentico.

5 pensieri riguardo “SESSA AURUNCA / CELLOLE – Aperitivo solidale per sostenere don Vittorio nel progetto ‘Casa della Donna’, l’iniziativa di Veronica Girone

I commenti sono chiusi.