SESSA AURUNCA – Campetto di calcio nei pressi del teatro romano, scatta il sequestro

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Campo di calcetto nei pressi del teatro romano: le denunce scattate da parte di cittadini e di ambientalisti in merito al campetto di calcio a cinque a ridosso dell’area archeologica di Sessa Aurunca ha portato al sequestro dell’area nella giornata di ieri da parte dei militari dell’Arma dei Carabinieri di Sessa Aurunca, ai comandi del capitano Fedele. I sigilli sono scattati

a seguito degli accertamenti effettuati, nel corso dei quali sono emerse delle irregolarità formali e sostanziali rispetto a quanto approvato nel progetto. Oltre al sequestro del campo di calcetto è scattata anche una denuncia nei confronti del dirigente dell’ufficio tecnico comunale e del gestore del campo. I lavori erano stati avviati in prossimità della chiesa convento di San Francesco e a poche decine di metri dall’area archeologica, in via Aldo Moro