SESSA A./CARANO – Festa in onore di Maria SS della Libera, ricco il programma degli eventi e lunedì ci sarà anche la Fanfara dei Carabinieri

SESSA AURUNCA / CARANO (Matilde Crolla) – Manca poco alla tanto attesa ed amata festa della Madonna Santissima della Libera a Carano. Nella giornata di domenica i festeggiamenti saranno caratterizzati dalla tradizionale processione con la celebrazione della santa messa. Ricco anche il programma per la giornata di lunedì 8 maggio. Il Comitato Festeggiamenti, infatti, ospiterà

alle ore 10.15 importanti personalità politiche, militari e religiose presso via Porta di Carano, ci sarà un breve tragitto a piedi per giungere poi davanti al Santuario dove si formerà il corteo. A seguire, composto il corteo, al seguito della Fanfara dei Carabinieri del Decimo Reggimento Carabinieri Campania e con il rettore del Santuario di Maria SS Della LIbera e le

personalità presenti si partirà per la piazza Castelluccio già Parco della Rimembranza. A seguire ci sarà al deposizione della corona di alloro presso la targa commemorativa e un breve discorso del rettore del Santuario. A seguire il ritorno

del corteo al Santuario per assistere alla santa messa presieduta da sua eccellenza monsignor Giacomo Cirulli, vescovo di Sessa Aurunca-Teano-Calvi-Alife e Caiazzo.