ROCCAMONFINA – Ricostruzione ponte di Valleamati, l’amministrazione: ‘Stiamo facendo il possibile, non abbiamo la bacchetta magica’

ROCCAMONFINA (Antonio Migliozzi) – In questi giorni si sta lavorando per quanto riguarda il manto stradale asfaltato presso quella stradina poderale che collegava la strada provincia che va verso Marzano Appio presso la frazione Garofali di Roccamonfina. Tutto questo per sopperire alle difficoltà che da diversi giorni sono state causate in seguito alla chiusura del ponte in località Valleamati, in attesa che dalla Provincia di Caserta si portino a conclusione i lavori di recupero del suddetto ponte. “Come alternativa, stiamo trasformando, in tempi record, una vecchia stradina rurale comunale in strada transitabile (allargandola, mettendola in sicurezza ed asfaltandola!)”, è stato l’intervento della maggioranza consiliare guidata dal sindaco Carlo Montefusco.

Intanto sembra che a Roccamonfina in questo periodo estivo stiano fermentando i lavori pubblici, così come per la centrale piazza Nicola Amore. “La piazza, come giustamente dice, è diventata splendida, un po’ di pazienza quindi, logico che i lavori per ristrutturarla creino delle criticità”, hanno comunicato dalla Casa Comunale. “Dalla settimana prossima torna il senso unico in centro ed è stato istituito il divieto di accesso per i mezzi pesanti e di lunghezza superiore agli 8 metri, passeranno obbligatoriamente per Pratolongo”, un giro alquanto lungo anche se il manto stradale di questa strada non è proprio dei migliori. In ultimo si è toccato anche l’argomento della Polizia Municipale, al momento rappresentato da una sola unità. “Per quanto riguarda il deficit di organico di vigili, dal 6 agosto potremo finalmente procedere con nuove assunzioni… la burocrazia e le interminabili procedure amministrative rallentano e complicano tutto, anche assunzioni e piano traffico nuovo (che richiede nuova segnaletica stradale, nulla osta di più enti, provincia, comune etc…)”