ROCCAMONFINA – Montefusco risponde agli attacchi sul Polo scolastico: ‘A breve realizzeremo un’unica e grande realtà scolastico di tutto il territorio del Monte Santa Croce’

ROCCAMONFINA (Antonio Migliozzi) – “Per chiarire: stiamo lavorando nel portare avanti un’idea innovativa, rivoluzionaria, di scuola, basata su un’estesa comunità (più Comuni) con rilevanti percussioni positive sull’intero Territorio e con servizi scolastici d’eccellenza”. Carlo Montefusco, sindaco del Comune di Roccamonfina, ha voluto così rispondere ai “soliti attacchi” ricevuti dall’opposizione, questa volta in riguardo il nuovo polo scolastico. “Il nuovo polo scolastico ‘Istituto Comprensivo Monte S. Croce (CE)’ con più di mille di studenti, si presenterà come disegno organizzativo molto ampio, superando la visione ristretta del singolo paesino. L’unione fa la forza, sarà un darsi la mano tutti insieme per un cammino positivo nella formazione dei nostri bambini/ragazzi durante gli anni più delicati per lo sviluppo della personalità. Grazie alla collaborazione degli altri sindaci stiamo progettando uno dei più grandi istituti comprensivi del territorio con un’offerta formativa all’avanguardia, con presidenza e segreteria organizzata in modo capillare su tutto il territorio, una vera eccellenza. Ringrazio gli amici sindaci di Conca della Campania, Galluccio, Tora e Piccilli  e Rocca d’Evandro che si sono subito attivati, con forza ed  entusiasmo, per questo ambizioso progetto, sperando che in futuro possano aderire anche altri comuni per una comunità montana Monte Santa Croce sempre più forte e unita