PIEDIMONTE MATESE – Convegno Pd sullo sviluppo delle aree interne, Imperadore agli organizzatori: grave il mancato invito a Landi e Di Lorenzo

PIEDIMONTE MATESE (Francesco Mantovani) – Convegno sullo sviluppo delle aree interne targato Partito Democratico: Franco Imperadore rimprovera gli organizzatori per il mancato invito del sindaco di Valle Agricola Rocco Landi, esponente piddino e inspiegabilmente tenuto fuori dall’incontro presso la sede dell’Ente montano ieri sera. Una presenza che pesa come un macigno vista l’importanza dell’azione politica del primo cittadino Landi <<a cui va il riconoscimento e la paternità della iniziativa tesa allo sviluppo delle aree interne insieme al consigliere Todisco e all’interessamento successivo dell’assessore Sonia Palmeri>>, ha detto il presidente della Comunità Montana rivolgendosi agli organizzatori e al consigliere regionale Gennaro Oliviero. Imperadore, dopo aver fatto notare anche la scorrettezza istituzionale relativamente al mancato invito rivolto al sindaco pedemontano Luigi Di Lorenzo, ha proseguito il suo intervento esaltando il territorio matesino come comprensorio da preservare creando le condizioni di sviluppo che diano la possibilità ai giovani di non dover fare le valigie in cerca di una vita più dignitosa. La fascia tricolore di San Potito Sannitico ha sottolineato, al contempo, le attività in corso della Comunità Montana in merito al riconoscimento come distretto turistico dell’area del Matese.