Politica

MONDRAGONE – De Luca ospite di Zannini incontra venti sindaci e annuncia: il litorale è la zona simbolo della rinascita campana

MONDRAGONE (Alfonso Attanasio) –  Dopo sette mesi il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca è tornato a Mondragone a testimonianza dell’impegno dell’istituzione regionale per il rilancio economico  e sociale di tutta l’area. Infatti nella sala Consiliare di Mondragone di piazza Umberto I si è svolto un “Incontro Istituzionale sulle politiche Regionali per lo sviluppo del litorale Domitio.  Con la partecipazione

del Presidente della Giunta Regionale della Campania Vincenzo De Luca, il sindaco Virgilio Pacifico e il consigliere regionale Giovanni Zannini alla presenza di un folto pubblico. Il consigliere Regionale Giovanni Zannini ha accolto  presso la sala consiliare di Mondragone il presidente Vincenzo De Luca con il sindaco che ha fatto gli onori di casa. Erano presenti circa 20 sindaci della provincia  più i consiglieri regionali Bosco e Graziano e l’on. Sgambato. Il presidente De Luca rivolgendosi alla platea ha sottolineato che  mai nella

provincia di Caserta è stata presente la Regione Campania. Mai si sono visto tante volte il presidente della Regione, questa è la provincia che a mio avviso ha le maggiori possibilità di sviluppo. Nei prossimi anni diventeremo la prima sanità d’Italia, abbiamo fatto cose che neanche in Lombardia esistono. Abbiamo fatto un grande lavoro su bandiera blu con il mare che già quest’anno è stato più pulito. Sulla terra dei fuoco la regione Campania è la regione più controllata d’Italia. Il litorale domitio come zona simbolo della rinascita economica della Campania e della costruzione di un’economia turistica di grande livello. Siamo

nella fase operativa dobbiamo solo fare attenzione a non perdere tempo impegnando i fondi europei, realizzando un’adeguata rete fognaria in modo da garantire la qualità dell’ambiente. Le potenzialità economiche e turistiche che ha il litorale domitio e la provincia di Caserta non le ha probabilmente nessuna parte del territorio regionale. Qui davvero possiamo creare decine di migliaia di posti di lavoro. Abbiamo

creato le pre condizioni per un turismo avanzato, industriale, per realizzare cioè la Romagna del Sud. Abbiamo però problemi ambientali da risolvere. Bisogna mettere ordine. Io sono per l’accoglienza ma chi non rispetta la legge, qualunque sia la sua nazionalità deve andare via”.

 

2 pensieri riguardo “MONDRAGONE – De Luca ospite di Zannini incontra venti sindaci e annuncia: il litorale è la zona simbolo della rinascita campana

I commenti sono chiusi.