MARZANO APPIO / NAPOLI – Trapanese da Maurizio Costanzo racconta la sua storia di adozione della piccola Alba

MARZANO APPIO / NAPOLI (Antonio Migliozzi) Luca Trapanese, 42 anni di Napoli, nei mesi scorsi ha pubblicato un libro a quattro mani con Luca Mercadante per le edizioni Einaudi, dal titolo “Nata per te. Storia di Alba raccontata fra noi”, per il quale l’altra sera è stato ospite da Maurizio Costanzo su RaiUno alla trasmissione televisiva “S’è fatta notte”.

“Alba ha la sindrome di Down ed appena nata è stata lasciata in ospedale – si legge nella quarta di copertina – Trenta famiglie l’hanno rifiutata prima che il tribunale decidesse di affidarla a Luca Trapanese. Gay, cattolico praticante, impegnato nel sociale: con lui è stato inaugurato il registro degli affidi previsti dalla legge per i single. Ma Luca non è spaventato. Di battaglie ne ha combattute tante, conosce il dolore ed ha imparato a trasformarlo, abbattendo muri e costruendo spazi di solidarietà. Il suo non è un gesto caritatevole: vuole semplicemente una famiglia. E per difenderla consegna la sua storia a un altro padre, che ha il suo stesso nome, ma non potrebbe essere più diverso. Luca Mercadante è ateo e favorevole all’interruzione di gravidanza. Ed è convinto che la paternità passi per il sangue prima che per l’accudimento. Cosa resta del padre quando è privato anche di qualcuno che possa raccogliere la sua eredità intellettuale? Dal racconto della vicenda di Alba, tra difficoltà pratiche, momenti di sconforto e molta gioia, affiorano inattese le ragioni di una scelta importante e fortissima”.

Luca Trapanese sin dall’età di quattordici anni si dedica al volontariato. Coordina progetti di sviluppo economico e sociale in India ed in africa, ed ha fondato la Onlus A Ruota Libera, un vero e proprio punto di riferimento per le famiglie napoletane con persone disabili, ma anche per ragazzi orfani e disabili unico in tutto il Sud Italia. Da qualche anno ha aperto un’altra struttura per il recupero dei disabili a Marzano Appio, presso la frazione Ameglio.