Cronaca nera

CELLOLE – Violenza sessuale ai danni della figlia della compagna, condannato a sette anni

CELLOLE – Condannato per violenza sessuale ai danni di una minore, figlia della sua convivente e compagna. L’uomo, F.A.,50enne di Cellole, ha subito una seconda condanna, dopo quella di primo grado in sede di abbreviato, a 7 anni di carcere per il gravissimo reato di violenza sessuale perpetrati ai danni di una minorenne. La quarta sezione della  Corte di Appello di Napoli ha, quindi, confermato, con

una lieve rideterminazione della pena, la condanna emessa a seguito di giudizio abbreviato innanzi al Gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. La difesa della parte civile, rappresentata dall’avvocato Lorenzo Montecuollo ha, unitamente al procuratore generale, chiesto la conferma della condanna inflitta, mentre la difesa dell’imputato, l’avvocato Gianluca Di  Matteo, ha rinunciato ai motivi di Appello, limitando

le richieste alla modifica del trattamento sanzionatorio. L’imputato, pur  ammettendo l’addebito e pur chiedendo scusa tramite uno scritto, è stato condannato a 7 anni di carcere nonché al risarcimento dei danni e spese legali.

6 pensieri riguardo “CELLOLE – Violenza sessuale ai danni della figlia della compagna, condannato a sette anni

I commenti sono chiusi.