CELLOLE – Istituto alberghiero IPSSART, riparte il progetto ‘Cittadinanza Attiva. Sviluppo Sostenibile – Agenda ONU 2030’

CELLOLE (Antonio Migliozzi) – Anche per quest’anno scolastico l’Istituto Alberghiero IPSSART Teano-Cellole, guidato dalla Dirigente Scolastica Annamaria Orso riparte con attività progettuali di sviluppo sostenibile – agenda ONU 2030, ripetendo il progetto avrà come obiettivo quello di promuovere e realizzare una scuola sostenibile, una scuola che mira alla cura di sé e dell’altro, alla cura degli spazi scolastici, alla piantumazione di piante e fiori, alla  educazione alla sostenibilità ed al riuso e riciclo.

Nella mattinata di ieri si è tenuta la prima giornata “ green” con la collaborazione di Legambiente e del Centro “Insieme” di Borgo Centore , con lo staff dei docenti della sede Ipssart di Cellole con i professori Giuseppina Loffredo, Cinzia Varone, Giovanni Scarano, Antonella Morra e Germanico Salamiti. “La scuola è investita di compiti assai rivelanti”, si legge in una nota dell’Istituto. ”I futuri cittadini devono conoscere, costruire, padroneggiare. Ovvero a loro è richiesta una cittadinanza ampia e articolata, fatta di senso della legalità, etica delle responsabilità, pensiero critico, capacità di argomentazione e ancora molto altro. In tale direzione l’UNESCO individua dei traguardi universali necessari per «Educare alla cittadinanza globale>>”