Politica

CELLOLE – Il ritrovamento dello scheletro di oggi ‘sveglia’ l’amministrazione Compasso, Lauretano a Manfredi: dove sei stata fino ad oggi?

CELLOLE (Matilde Crolla) – Sulla vicenda del ritrovamento dei reperti archeologici sulla Domiziana interviene il capogruppo di opposizione Francesco Lauretano il quale dichiara: “Sono diverse settimane che i lavori sulla Domiziana per la realizzazione della condotta idrica hanno subito uno stop a causa di ritrovamenti di reperti archeologici senz’altro di grande importanza, e l’amministrazione comunale nella persona della delegata alla Cultura, Loredana Manfredi, non ha avuto il coraggio di dire una parola né di mostrare interesse per questo accadimento. Ancora più grave risulta il disinteresse della sindaca Compasso che non ha preso nessun provvedimento né detto alla collettività le misure che avevano intrapreso per monitorare ed affiancare lo svolgimento delle operazioni di scavo. Rispetto ad un ritrovamento così

importante, che potrebbe dare un grande sviluppo e rinvenire reperti di importanza mondiale, la sindaca e la delegata Manfredi sono state completamente in silenzio e nell’assenza di comunicazione più totale verso la collettività. Hanno preferito dare risalto, con un grottesco taglio del nastro, alla sostituzione di qualche metro quadrato di plexiglas pagato profumatamente e invece fanno tinta di niente per il ritrovamento di reperti così importanti che vedono oggi la scoperta di una tomba e dello scheletro ancora intanto rinvenuto nella stessa. Una superficialità che non ha eguali- continua Lauretano-. In qualsiasi comune d’italia il sindaco

in carica si sarebbe immediatamente prodigato per monitorare i lavori rimanendo in costante con la Sovraintendenza. Pertanto chiedo pubblicamente al sindaco di impegnarsi a monitorare lo svolgimento delle attività e rendicontare quanto prima alla collettività cosa è stato rinvenuto e lo stato dell’arte. E che cosa intende fare a seguito di ritrovamenti così importanti anche delle ultime ore. Spero che il silenzio di questi venti giorni sia da attribuire solo a superficialità nella gestione della vicende territoriali e non ad altre ragioni. Auspico qualche taglio inutile di nastro in meno e una maggiore attenzione per le cose veramente importanti. In settimana farò in modo di incontrare la Sovrintendenza insieme con tutto ii gruppo

consiliare di opposizione perché ritengo di straordinario interesse i ritrovamenti degli ultimi giorni”. Lauretano aggiunge: “Non consentiremo a nessuno di mandare nel dimenticatoio ritrovamenti così importanti. L’interesse per la storia passa sopra molti altri interessi”. Lauretano conclude con una battuta sarcastica: “Per chi avesse scambiato anche il cartellone di Baia Domizia per un reperto archeologico non è così. E’ un quelle condizioni di non illuminazione ed incuria solo per colpa di un’amministrazione che non dedica nessuna attenzione al territorio”.

3 pensieri riguardo “CELLOLE – Il ritrovamento dello scheletro di oggi ‘sveglia’ l’amministrazione Compasso, Lauretano a Manfredi: dove sei stata fino ad oggi?

I commenti sono chiusi.