Cultura e Spettacolo

CELLOLE – ‘Il passato ci appartiene’, una pubblicazione dedicata alle tradizioni del paese: ecco l’idea degli amministratori

CELLOLE (Matilde Crolla) – Uno studio ed una successiva pubblicazione dedicata alla storia di Cellole per risalire alle radici della collettività attraverso la ricerca delle tradizioni, del dialetto e delle usanze. Un’iniziativa davvero originale quella che hanno deciso di intraprendere gli amministratori cellolesi, in particolare il sindaco facente funzioni Francesco Lauretano e gli assessori Antonietta Marchegiano ed Alexia Russo. “Il passato ci appartiene” è la formula di questo progetto. “Le radici di una collettività risiedono nelle tradizioni, nel dialetto, nelle usanze, nei modi di dire, nei mestieri e negli accadimenti più rilevanti, convinti di questo, daremo vita ad un grande progetto culturale di ricostruzione di tutto ciò”, lo ha annunciato in questo modo il sindaco facente funzioni, Francesco Lauretano, che ha sempre manifestato, al di là della politica, la passione per il passato, per le tradizioni tramandate dai nonni e il rispetto che nutre per chi può essere veramente fonte di saggezza, i nostri ‘diversamente giovani’ come amava definirli anche il compianto Angelo Barretta.


“Già in occasione degli auguri di Natale, nella sede del circolo degli Anziani, ho preannunciato questo intento ai presenti che hanno accolto con entusiasmo e disponibilità il progetto- ha continuato Lauretano-. Ovviamente l’iniziativa è aperta a tutti coloro che vorranno dare il proprio contributo sia di esperienza, sia di collaborazione. Comprese le associazioni. Sarà istituito anche un indirizzo di posta elettronica per ricevere elaborati, fotografie o documenti. Il programma del progetto prevederà tanti incontri finalizzati a raccogliere informazioni, esperienze, testimonianze e materiali. Il progetto sarà coordinato dall’assessore alla cultura Alexia Russo e dall’assessore alle politiche sociali Antonietta Marchegiano.
Alla fine della fase di studio e raccolta i risultati del progetto saranno pubblicati”.

“Ci saranno una serie di incontri con i nostri diversamente giovani- ha aggiunto l’assessore Marchegiano-. Un primo incontro previsto per il prossimo sabato 13 gennaio alle ore 14 in sala consiliare con i membri del Circolo Diurno per Anziani, nei prossimi giorni verrà anche affisso un manifesto. Ne abbiamo parlato anche con il presidente Giacomo Mastroluca, ovviamente si tratta di una riunione pubblica aperta a tutti. Poi ci riuniremo anche successivamente per iniziare a buttare giù le idee, a raccogliere materiale. Chiunque abbia foto, anche molto grandi potrà portarle in Comune, non le faremo scansire in modo da avere il materiale a disposizione subito restituendo l’originale al proprietario. Creeremo un gruppo di lavoro- ha continuato la Marchegiano- che darà supporto a noi amministratori per mettere in piedi tutto questo. Il progetto si suddividerà in tre parti: una prima dedicata agli accadimenti storici, un’altra relativi ai proverbi, alle nenie e alle filastrocche, ed infine

un’ultima parte dedicata alle tradizioni culinarie come la preparazione delle crespelle o degli ‘auanti’. Cercheremo di produrre anche una sorta di vocabolario all’interno della raccolta che diventerà poi una pubblicazione con annesso supporto digitale. E’ nostra intenzione fare anche dei laboratori e coinvolgere le scuole. Insomma, l’obiettivo è quello di tramandare materialmente e non solo oralmente le tradizioni cellolesi alle nuove generazioni”, conclude Marchegiano.

 

 

3 pensieri riguardo “CELLOLE – ‘Il passato ci appartiene’, una pubblicazione dedicata alle tradizioni del paese: ecco l’idea degli amministratori

I commenti sono chiusi.