CELLOLE – Curriculum vitae e bilancio delle competenze, successo dell’incontro formativo di Mastroluca

CELLOLE (Matilde Crolla) – Si è svolto con successo ed interesse da parte dei corsisti presenti il primo appuntamento dell’incontro formativo ‘Smart Job: dai inizio al tuo futuro’, organizzato dalla dottoressa Giuseppina Mastroluca in collaborazione con il Centro Studi MIA (con sede in via Risorgimento), con il patrocinio del Comune di Cellole (su interessamento degli assessori Antonietta Marchegiano e Francesco Barretta).

Mastroluca ha fatto un bilancio delle competenze sulla persona intervistando i ragazzi circa i loro sogni, desideri e progetti. La giornata formativa ha consentito ai ragazzi presenti di apprendere le regole più importanti per realizzare un curriculum vitae efficace da presentare poi alle aziende.

 

La dottoressa Mastroluca ha spiegato loro come orientarsi alla carriera e cogliere gli aspetti più importanti della personalità di ognuno, attraverso il riconoscimento e la gestione delle emozioni.

“Chi sono i talenti in ambito lavorativo? Come si riconoscono? Esistono davvero? Probabilmente il vostro pensiero, si indirizza verso individui dalle doti fuori dal comune, di quelli che si trovano raramente, le famose mosche bianche sempre pronte a sfornare idee brillanti e fruttuose per l’azienda- sostiene Mastroluca-. Indiscutibilmente persone di questo genere rappresentano dei valori inestimabili e per questo decisamente rari, eppure sempre di più gli HR cercano risorse con i cosiddetti soft skills, ovvero

qualità che vanno oltre i formalismi e tecnicismi, accademici o meno. Voi stessi con buona probabilità siete una di queste risorse! Quali sono gli indicatori che fanno drizzare le antenne agli HR di fronte ad un nuovo candidato? E’ giusto premettere che ogni azienda è alla ricerca di caratteristiche diverse, in relazione al proprio mercato e alle proprie esigenze nonché ai propri valori, per cui non è possibile stilare

un vademecum del talento perfetto. E’ possibile però individuare delle macro-caratteristiche trasversali che fanno di una buona risorsa un vero e proprio talento”, conclude Giuseppina Mastroluca.