CELLOLE – ‘Baia Domizia chiama Roma’, oggi il forum di Cerrito per il rilancio del litorale alla presenza di ospiti illustri

CELLOLE (Matilde Crolla) – Quando si parla di Gaetano Cerrito non si può fare a meno di pensare a Baia Domizia, all’amore per Baia Domizia, al desiderio di rilancio della riviera, un tempo da tutti conosciuta come ‘la perla del Mediterraneo’. Questo pomeriggio, con inizio alle ore 17, presso la tenuta ‘Villa Matilde’ sita sulla strada statale Domiziana si terrà un importante convegno dal titolo ‘Forum: Baia Domizia chiama Roma’. L’obiettivo dell’incontro sarà quello di discutere e confrontarsi sui progetti

di rilancio turistico, ambientale, culturale, economico ed occupazionale di Baia Domizia. Sarà possibile alla presenza di illustri ospiti come Annamaria Colao Ordinario di Endocrinologia, coordinatrice della nuova cattedra Unesco alla Federico II sull’educazione alla salute, Luigi Caramiello docente di Sociologia, Arte e Letteratura della Federico II di Napoli, il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto, Stefano Caldoro già presidente della Regione Campania, Maria Antonietta Troncone procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, Carlo Fucci procuratore della Repubblica di Isernia, Luciano D’Emmanuele procuratore della Repubblica di Cassino, Salvatore Buonomo Soprintendente ai Beni Culturali di Caserta

e Benevento, Vito Grassi presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Giorgio Magliocca presidente della Provincia di Caserta, Gustavo Ascione già presidente di Confindustria e Camera di Commercio di Caserta, Doriana Buonavita segretaria generale Cisl Regione Campania, Stefano Graziano presidente della V Commissione Sanità della Regione Campania. Ad introdurre i lavori sarà Gaetano Cerrito, presidente dell’Associazione ‘Amici de L’Altra Italia’, aprirà i lavori la sindaca di Cellole, Cristina Compasso, ed il sindaco di Roccamonfina, Carlo Montefusco. A moderare i lavori sarà il giornalista economico Enzo Agliardi.