ROCCAMONFINA – Furti, la città ripiomba nell’incubo: cittadini esasperati

ROCCAMONFINA (Antonio Migliozzi) – Dopo alcuni giorni di pausa, in paese è ritornato di nuovo l’incubo dei furti presso le abitazioni private. Al momento il lavoro svolto dalle ronde notturne organizzate dai cittadini del posto ha sortito una “interruzione” di questi furti, facendo scappare in più occasione i malviventi. Alcune case già visitate nelle settimane scorse sono state ugualmente saccheggiate per la seconda volta, particolare molto inquietante. Sarebbe il caso che le istituzioni locali prendessero dei seri provvedimenti in accordo con la Prefettura e la Questura di Caserta, magari chiedendo addirittura l’intervento dell’Esercito se non quello di un rafforzamento delle Forze dell’Ordine, in quanto gli uomini dell’Arma dei Carabinieri di stazione a Roccamonfina non ricoprono quel numero sufficiente per poter operare in maniera soddisfacente questo particolare momento che sta vivendo la comunità roccana.