PRATA SANNITA – Provinciali, la stilettata dell’ex sindaco Bisignano: “candidati presidenti accomunati nell’anelito del nulla operativo”

PRATA SANNITA – Provinciali, parla l’ex sindaco di Prata Sannita Antonio Bisignano. <<A breve – afferma Bisignano – si voterà per il grottesco rinnovo del consiglio di un ente ritenuto dai più inutile e solennemente abolito (ma solo per le modalità da camarilla di elezione dei consiglieri). I candidati alla presidenza – competitivi tra loro per “agguantare” l’agognata fascia azzurra, ma fraternamente accomunati nell’anelito del nulla operativo (ma non ci sono “soldi”) – scaldano i motori per il rush finale. Frattanto – prosegue Bisignano – , le strade affidate alla gestione dell’inossidabile ente offrono, da anni, allo smarrito automobilista i propri manti macchiettati da maldestri rattoppi, da buche, fossi, baratri, ricettacoli delle nostre illusorie speranze. Lo Stato-Bram, inesorabilmete solerte, seguita comunque a succhiare il sangue delle nostre auto. Ma comprendo, inutile sbraitare da questa immaginaria cattedra per rivendicare, ancora una volta, la sacrosanta aspettativa a viaggiare senza scossoni e allucinanti gincane. La speranza – conclude l’ex fascia tricolore pratese – è una buona colazione, ma una pessima cena. Buon Natale, cari concittadini-sudditi matesini>>!