CELLOLE / BAIA FELICE – La Soprintendenza apre domani Villa San Limato, risultato storico per Di Leone e D’Onofrio

CELLOLE (Matilde Crolla) – Villa Tigellino meglio conosciuta come ‘Villa San Limato’ presente a Baia Felice in territorio di Cellole è stata inserita tra i siti visitabili domani in occasione della Giornata dei Siti Archeologici. Una notizia che sicuramente sarà appresa con gioia dai cittadini cellolesi visto che il sito in questione, unico nel suo genere

per essere stata la residenza estiva in epoca romana del prefetto del pretorio Tigellino sotto l’imperatore Nerone, dopo anni di chiusura finalmente conquista la visibilità che merita. Grazie alla professoressa Jolanda Capriglione ed alla sensibilità della nuova amministrazione, nella persona del sindaco Guido Di Leone e del delegato alla Cultura e Archeologia Fiore Renzo D’Onofrio, la Soprintendenza

ha inteso fare al territorio questo un regalo bellissimo inserendo il sito di Baia Felice tra i quelli visitabili domani nella Giornata dei Siti Archeologici in provincia di Caserta nel percorso della Via Appia. Le visite guidate avranno inizio dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. L’ingresso è gratuito. L’importante

obiettivo è stato raggiunto grazie alla sinergia tra la Sovrintendenza di Caserta, al Comune di Cellole e all’Archeoclub di Cellole dedicato al compianto don Cosma Capomaccio che ha dedicato una vita alla valorizzazione del sito con la stesura di importanti testi.