SESSA AURUNCA – Di Iorio chiede il dissequestro delle scuole ‘confiscate’ per avviare il ripristino

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Il sindaco di Sessa Aurunca Lorenzo Di Iorio si rimbocca le maniche e come promesso si attiva per assicurare innanzitutto i servizi primari come quello scolastico. Infatti, nella giornata di ieri ha chiesto formalmente all’Autorità Giudiziaria il dissequestro preventivo di tutte le strutture scolastiche sottoposte a misure cautelari (dal lontano 2018), al fine di concertarne i lavori di ripristino.

“Un buon sindaco deve sempre tutelare l’incolumità sia pubblica che privata dei suoi cittadini ed in modo particolare quella dei minori- ha dichiarato-. Ho deciso quindi di manifestare alla Procura della Repubblica la mia volontà di mettere in sicurezza, una volta per tutte, ogni edificio scolastico meritevole di adeguamenti strutturali con tempi certi e programmati”.