ORDINE DEGLI AVVOCATI – Elezioni, ‘Avvocatura Libera’: ecco il nostro programma

SANTA MARIA CAPUA VETERE (Francesco Mantovani) – ‘Uniti si vince’: questo il motto scelto dalla compagine ‘Avvocatura Libera’ che, in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del Foro sammaritano in programma dal 21 al 25 settembre prossimi, presenta il proprio programma agli elettori. Sette, nello specifico, le linee programmatiche che ispirano l’azione amministrativa del gruppo: 1) Modifiche della regolamentazione delle modalità di accesso alle cancellerie per consentire l’ingresso degli avvocati in tribunale; 2) Istituzione di una commissione di giovani avvocati finalizzata all’attivazione di servizi a tutela degli iscritti under 45; 3) Ripresa del dialogo con la Magistratura da operarsi attraverso l’istituzione di protocolli con gli uffici giudiziari agevolativi dell’attività forense; 4) Celebrazione delle udienze in presenza con l’adozione delle fasce orarie; 5) Tutela delle fasce deboli

da attuare attraverso lo snellimento dell’iter procedimentale delle liquidazioni del patrocinio gratuito a spese dello Stato; 6) Programmazione di un’adeguata offerta formativa da attuarsi attraverso la promozione di iniziative volte a garantire una maggiore qualità della formazione forense; 7) Rispetto dei parametri ministeriali nelle liquidazioni dei compensi ai difensori.
La lista ‘Avvocatura Libera’, che con imparzialità e trasparenza punta alla promozione di una politica forense unitaria e libera da vincoli di appartenenza territoriale, è composta da otto candidati –
Patrizia Barbato, Luciana Basilica, Pietro Mercone, Fiorentina Orefice, Mario Palmirani (in attesa che venga riammesso dal Cnf), Nicola Russo, Stefania Turnaturi, Fabrizio Zarone -, e si caratterizza per l’assenza di una presunta maggioranza precostituita a sostegno di un presidente già designato.