CELLOLE / BAIA DOMIZIA – Una catena umana per salvare un cucciolo di gabbiano reale arenatosi

CELLOLE (Matilde Crolla) – Una vera e propria catena umana per salvare la vita di un cucciolo di gabbiano reale arenatosi sul bagnasciuga del ‘Lido Sporting’ a Baia Domizia sud: ieri pomeriggio, grazie allo spirito animalista di alcuni bagnanti, un piccolo gabbiano reale con l’ala spezzata e sanguinante è stato tratto in salvo e

portato sulla battigia. Immediatamente sono stati allertati i giovani della società Escara che si occupa del Servizio Collettivo di Salvataggio che hanno contattato a loro volta l’assessore al Turismo Peppino Ponticelli. Il rappresentante della giunta comunale

ha preso contatti con un volontario del Wwf di Napoli che ha prelevato il gabbiano reale e lo ha portato presso il Presidio Ospedaliero Veterinario. Il gabbiano è stato sottoposto alle cure del caso e molto presto potrà tornare in libertà e riprendere il suo volo.