SESSA AURUNCA – ‘Salviamo il Nifo!”, l’appello del Gruppo Città Rinascita

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Il ‘Gruppo città rinascita’ di Sessa Aurunca ha lanciato un appello attraverso i social: salviamo il Nifo. Infatti, l’attuale edificio, sede storica del Convitto Nazionale e del Liceo Classico Agostino Nifo, che tanto lustro richiama alla memoria e che, come spesso viene ricordato, ha ospitato Mozart nel 1770 oggi , a

discapito della sua storia e del suo prestigio , versa in uno stato di notevole fatiscenza che grida vendetta agli occhi del suo illustre ospite e dell’architetto Vanvitelli supervisore dell’epoca alla realizzazione dell’edificio. “Non possiamo solo fregiarci del patrimonio architettonico e della sua storia come dei tanti monumenti in città ! Abbiamo il dovere di conservare , di restaurare , di tutelare

al meglio ciò che ancora resiste all’incuria e al degrado e prima che sia troppo tardi !”, affermano a muso duro i membri dell’associazione aurunca.
“Ci vuole un’inversione di tendenza che passa dalla consapevolezza e dal coraggio di cambiare modi di gestire, programmare ed operare altrimenti staremo sempre a parlare e a dire le stesse cose. Questo vale

per il Nifo è per l’intero territorio aurunco”, ha dichiarato dal suo canto anche Marco De Santis. Speriamo che l’appello del ‘Gruppo città rinascita’, cui hanno fatto seguito diversi commenti di cittadini sessani, possa essere uno stimolo a salvaguardare con un accurato intervento di manutenzione straordinaria una struttura che rappresenta la storia del territorio.