VALLE AGRICOLA – Coronavirus, esplode il contagio. Landi: “momento delicato, serve prudenza”

VALLE AGRICOLA (Francesco Mantovani) – Coronavirus: esplode il contagio a Valle Agricola. Nella giornata di oggi è stato accertato un nuovo caso che porta a sedici il numero delle persone attualmente positive, un terzo delle quali circa al di sotto dei trenta anni. Numeri preoccupanti se si pensa che in questo momento in quello che è uno dei centri più piccoli del Matese i contagi rappresentano il 2% della popolazione. Lo conferma direttamente il sindaco Rocco Landi che invita tutti i cittadini “alla prudenza, alla responsabilità individuale e al rispetto delle norme anti Covid perché il momento è delicato“. L’obiettivo è riuscire a spezzare la catena dei contagi che nel giro di qualche giorno sono letteralmente schizzati anche se l’Asl in collaborazione con le istituzioni locali sta portando avanti l’azione di monitoraggio e controllo sui contatti stretti e sta mettendo in atto le azioni necessarie per circoscrivere il cluster e contrastare quindi l’espandersi del contagio. Il sindaco fa sapere intanto che su una popolazione di 800 persone, ne sono state vaccinate già 120 – ultraottantenni -, 22 delle quali a domicilio. <<Ringrazio il direttore sanitario del nostro distretto – dottor Orsi – che svestendosi da dirigente e indossando i panni del medico è venuto personalmente nella nostra comunità per vaccinare a domicilio ben 22 nostri concittadini“, ha dichiarato Landi. Per la cronaca, va detto anche che il report Asl segna ad oggi 8 attuali positivi a Valle Agricola. Dati chiaramente non aggiornati. E per un portale che dovrebbe essere la bussola dei contagi per i cittadini, pubblicare numeri dimezzati rispetto alla realtà potrebbe indirizzare la popolazione verso una errata percezione del momento che per adesso resta grave e preoccupante.