ROCCAMONFINA – Inno alla Madonna dei Lattani per scongiurare il virus

ROCCAMONFINA (Antonio Migliozzi) “Dai tuoi bei Lattani, splendi Regina Madre Divina, Madre d’Amor”. E’ un passaggio dell’Inno alla Madonna dei Lattani che questa mattina alle ore 12, molti residenti del centro di Roccamonfina hanno potuto ascoltare. L’iniziativa è nata da Rosario Iossa, giovane imprenditore locale, il quale da alcuni giorni sta partecipando al “flash mob in musica” per scongiurare il contagio del coronavirus ed essere vicini a tutti quegli “eroi” che stanno mettendo a rischio la propria vita per salvare quella dei cittadini.

Infatti, anche questo pomeriggio alle ore 18 tutti potranno ascoltare l’Inno alla Madonna dei Lattani, una sorta di preghiera che i roccani, molto devoti a tale figura mariana, rivolgono alla Madonna per la fine di questa pandemia.

Inno alla Madonna dei Lattani

  1. Pieni d’amore dei giubilanti figli

Compatta schiera oggi ti fa corona,

Vergine santa a Te consacra e dona,

per sempre il cuore, per sempre il cuore.

Rit. Ascolta i palpiti dei cuori in pena

       sorridi amabile di Grazia piena.

       Dai tuoi bei Lattani splendi Regina

       Madre Divina, Madre d’Amor.

  • Te, bel tesoro della vita avita,

dei secoli la fuga non sommerse

e le care sembianze a noi scoperse,

un pio pastore, un pio pastore.

  • Salve Regina, a Te rende l’omaggio

Tutto il Creato e con il Ciel l’inferno

Poiché donasti al mondo

Tu l’Eterno Suo Creatore, Suo Creatore.

  • Che se di gemme ed oro una corona,

volle al Tuo capo l’amore dei figli,

T’incoronò negli eterni consigli,

già il Tuo Fattore, già il Tuo Fattore.